PROJECT LEADER:
Comune di Montegranaro (Fermo - I)

COORGANIZERS:
Promotions des Arts Forains asbl, Namur (B)
La Strada Straßenzirkusfestival, Bremen (D)
Federazione Naz. Arte di Strada - Rome (I)

PARTNERS AND SUPPORTS:

Public Boards and Istitutions:
Regione Marche (I);
Provincia di Fermo (I);
Senator für Kultur Bremen (D);
Ville de Namur (B);
Ville de Arles (F);
Ville de Barcelone (E);
Province du Limbourg (B);
Conseil Général de l'Essonne (F);
Ville de Luxembourg (LUX);
Comune di Monterubbiano (I);
Comune di Moresco (I);
Comune di Lapedona (I);
Comune di Porto San Giorgio (I);
Comune di Campofilone (I)
Comune di Fermo (I);
Comune di Ortezzano (I);
Comune di Falerone (I);
Comune di Monte Vidon Corrado (I);
Comune di Servigliano (I);
Comune di Grottazzolina (I);
Comune di Francavilla d'Ete (I).

Local Association for Cultural Promotion:
Associazione Pro loco di Campofilone (I)
Associazione Pro loco di Lapedona (I)
Associazione Pro loco di Ortezzano (I)
Associazione Pro loco di Petritoli (I)
Associazione Pro loco di Grottazzolina (I)

University:
Università degli Studi di Macerata;
Facoltà di Beni Culturali (I).

Theatre Boards & Networks:
Bund. Theater im Öffentlichen Raum (D);
A.M.A.T. Ass. Marchigiana Attività Teatrali (I);
Artserv.net, art services network (D);
AgitPolska e.V. (D).

International Festivals:
Ratataplan Int. Festival, Lessona (I);
Artistiinpiazza, Int. Festival Pennabilli (I);
Ferrara Buskers Festival, Ferrara (I);
Mercantia Int. Festival, Certaldo (I);
Ulicnih Sviraca Festival Novi Sad (SR);
Szárnyas Sárkány Festival, Nyírbátor (HUN);
Tuin der Lusten, Overijssel (NL);
Feta Festival, Gdansk (PL);
Internationaal Straattheaterfestival, Gent (B);
Spraoi Festival, Waterford (IR);
Bath Fringe, Bath (UK).


:
ID: Psw:

martedì 29 / 9 / 2020 | 1228 membri











pag. 1 - 2 - 3 - (4) - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10

CREATIVE EUROPE
Termine per la presentazione delle domande di contributo: 18.01.2018



L'Agenzia Cultura della Comunità Europea (EACEA), ha pubblicato la Call 2018 per i progetti di cooperazione nell'ambito del programma CREATIVE EUROPE




Pubblicata da pochi giorni l'attesa Call 2018 dei Progetti di Cooperazione del Programma CREATIVE EUROPE. La scadenza per la presentazione delle candidature quest’anno permette di dar vita a buoni progetti con discreta calma. Il termine è stato infatti fissato al 18 gennaio 2018. Novità per il 2018: una call specifica per l’Anno del Patrimonio Culturale Europeo. Open Street aisbl intende organizzare una iniziativa di formazione sulla preparazione dei dossier di candidatura e per favorire la costruzione dei partenariati. Appuntamento per il 10 e 11 Novembre a Bruxelles. Ma vediamo intanto le caratteristiche della call:

Europa Creativa è un programma quadro di 1,46 miliardi di euro dedicato al settore culturale e creativo per il 2014-2020, composto da due sottoprogrammi (Sottoprogramma Cultura e Sottoprogramma MEDIA)

Obiettivi generali:
1. Promuovere e salvaguardare la diversità linguistica e culturale europea;
2. Rafforzare la competitività del settore culturale e creativo per promuovere una crescita economica intelligente, sostenibile e inclusiva.

Pubblicazione bando: 18 Settembre 2017
Termine presentazione: 18 Gennaio 2018
Comunicazione ai candidati: Giugno 2018

>>> COOPERAZIONE <<<
Categoria 1 – Progetti di cooperazione su piccola scala
Partenariato: 1 project leader + 2 partner (3 diversi paesi)
Cofinanziamento UE: max 200.000 EUR (max 60% sul totale dei costi).
Durata: max 48 mesi

Categoria 2 – Progetti di cooperazione su larga scala
Partenariato: 1 project leader + 5 partner (6 diversi paesi).
Finanziamento UE: max 2.000.000 EUR.
Cofinanziamento UE: max 50% sul totale dei costi. Durata: max 48 mesi

Novità 2018
- Candidati ammissibili costituiti legalmente da almeno 2 anni: la restrizione vale solo il project leader (non per i partners)
- Il formulario per la candidatura (eForm) è stato semplificato e prevede solo 3 allegati, rispetto ai 4 dell’anno scorso.
- La descrizione dettagliata del progetto ha finalmente un template, in cui dovrete “presentare” il progetto, inserire il vostro work
- programme e i curricula delle persone responsabili del coordinamento (max 30 pagine, 3.000 caratteri per pagina).
La Tunisia si aggiunge ai paesi eleggibili extra UE.

Una nuova call riguarda l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale (scadenza 22 Novembre)
Gli obiettivi sono:
- Rafforzare il senso di appartenenza a uno spazio comune europeo
- Promuovere il patrimonio culturale come fonte di ispirazione per la creazione contemporanea e l'innovazione, rafforzando l'interazione tra il patrimonio culturale e gli altri settori culturali e creativi.

Progetti di cooperazione
Partenariato: 1 project leader + 2 partner (3 diversi paesi)
Cofinanziamento UE: max 200.000 EUR (max 60% sul totale dei costi).
Durata: max 24 mesi



Creative Europe Cooperation Week-End
BRUXELLES - Venerdì 10 - Sabato 11 Novembre 2017



Partecipa al workshop che ti consentirà di candidarti a Creative Europe nel campo delle Performing Arts.




Il 10 e l’11 Novembre Open Street aisbl organizza presso la sua sede di Brussels, in Rue Washington 40, un workshop di due giorni per approfondire tutti gli aspetti teorici e pratici della nuova Call di Creative Europe / Progetti di cooperazione, e favorire la preparazione delle candidature entro la deadline del 18 Gennaio 2018.

Paesi che fino ad ora hanno confermato la loro presenza al Workshop:

Austria
Belgium
France
Germany
Greece
Italy
Netherlands
Slovakia


# - # - # - # - # - # - # - # - #

WORK PLAN

Friday 10th November 2017

10:00 Welcome coffee
10:30 First session
# Context: Direct funding from UE
# Features of Creative Europe 2014-2020
• Aims and Priorities of program
• Requirements and terms for participation
• The opportunities for the performing arts
• Analysis of 2014-2017 assignments

12:00 Break
12:15 Second session
# Cooperation Projects
• Large Scale and Small Scale
• The priorities of program in the cooperation
• Evaluation criteria
EXERCISE 1 (working teams): to build up an efficient partnership

13:30 Lunch break
15:00 Third Session
# How to compose a successful application
• The approach to the E-form
• How to describe the project
• How to compose an activity plan

16:00 Break
16:30 Fourth Session
EXERCISE 2 (working teams): From the concept to the application

18:00 End of activity

Saturday 11th November 2017

10:00 Welcome coffee
10:30 Fifth Session
# Grant management
• The financial regulation of EU programmes
• Accounting and eligible costs
• Contracting
• Reports and account statements

12:00 Break
12:15 Sixth Session
EXERCISE 3 (working teams): The accounting management of project

13:00 Lunch Break
14:30 Seventh Session
# Build up your partnership with Open Street aisbl
• Presentation of activities of participating entities
• Aims of cooperation in the ambit of performing arts
• Strategies and good practices of cooperation
EXERCISE 4 (working teams): Sharing and implementation of project’s concepts

16:30 End of activities

Seat of workshop: Rue Washington 40, 1050 Ixelles - Bruxelles (BE)
Language: The official language of workshop is English

TRAINERS:
Stefano Cristiano (Project designer and expert of euro-projects)
Alessio Michelotti (Adminsitrator of Open Street aisbl and coordinator of 6 projects
supported by European Community through PAMCE, EACEA, ERASMUS+)

NOTE: Open Street aisbl will release to every participant a certificate of attendance, valid for the single persona as well as for the entity he represents.

# - # - # - # - # - # - # - # - #

DOWNLOAD IL PROGRAMMA DEL WORKSHOP

Lo staff di Open Street aisbl vi accompagnerà nello studio della modulistica europea, nell’adozione delle migliori strategie di gestione dei progetti, nella definizione del migliore partenariato europeo, nella conoscenza della materia amministrativa, nella redazione di un’ottima candidatura, forte della sua grande esperienza di progettazione (con 3 progetti realizzati fino al 2012 e 3 in corso quest’anno).

Un incontro internazionale riservato ai soci, unico nel suo genere, essendo dedicato specificamente al mondo delle performing arts. Un’occasione, oltretutto, per conoscere nuovi partner con gli stessi interessi o con interessi convergenti.

Non lasciatevi sfuggire questa occasione di formazione, che potrebbe rilanciare la dimensione europea della vostra attività all’interno del settore. COMPILA SUBITO IL FORM DI PARTECIPAZIONE IN 4 SEMPLICI STEPS [DEADLINE 1 Novembre]



Open Street: la cooperazione che vince.


3 progetti europei ideati da Open Street hanno ottenuto finanziamento europeo per gli ani 2018-2019-2020. Un totale di 1,1 ML euro per le arti performative distribuiti su Italia, Belgio, Germania, Inghilterra, Spagna, Portogallo, Polonia, Romania, Serbia.



Il 2017 sarà ricordato come l’anno del rilancio di Open Street aisbl e delle sue attività. La Commissione Europea, dopo aver finanziato la nascita del nostro network nel 2010-2012, ha accolto quest’anno ben 3 diverse candidature nate sotto l’egida dell’associazione internazionale che ha sede a Bruxelles.

Le arti performative e in particolare il settore delle arti di strada e di pista, possono contare nei prossimi 3 anni su investimenti importanti che aiuteranno i festival, le compagnie e in generale gli operatori culturali del continente a sviluppare la dimensione europea della loro attività.

Programmi di formazione professionale, creazioni, vetrine internazionali e festival in 9 paesi saranno finanziati per il triennio 2018 - 2020 con un totale di 1,1 MIL € e un cofinanziamento europeo di 800.000 €.

“Poetic Invasion” è un progetto dedicato al rapporto tra performing arts e luoghi non convenzionali, con capofila la Città di Montegranaro, nelle regione italiana delle Marche, sede del Festival Internazionale VEREGRASTREET. Il progetto, del quale Open Street aisbl è partner, è stato sostenuto nel quadro del programma CREATIVE EUROPE. Gli altri due partner sono il Festival Internazionale di Sibiu (RO) e il Festival “La Strada” di Brema (DE). http://open-street.eu/documents/detailed_description_PIC.pdf

Sempre nell’ambito di CREATIVE EUROPE “Mysteries & Drolls” è un programma che mira a riscoprire le radici del teatro popolare nel rapporto tra sacra rappresentazione e arti buffonesche. Il partenariato vede impegnati il Comune di Certaldo con il festival Mercantia, il Festival Of Fools di Belfast, le compagnie Maracaibo (Spagna) e Teater A (Proscenium – Poland), il centro di produzione Tempus Fugit (Germania). http://open-street.eu/documents/DETAILED_DESCRIPTION_M&D.pdf

Ultimo ma non ultimo, poche settimane fa, nell’ambito di ERASMUS+ è stato accolto “Pinocchio Joins The Orchestra (on S.TR.E.E.T.)”, un progetto finalizzato all’insegnamento della musica sinfonica nelle scuole e alla promozione dell’orchestra come comunità inclusiva, sul modello de El Sistema ideato in Venezuela negli anni ’70 da José Antonio Abreu. http://open-street.eu/documents/STREET_Detailed_Description.pdf

L’esperienza e le competenze di Open Street aisbl nella formazione di partenariati vincenti, e nella supervisione delle candidature è a disposizione degli associati e degli operatori di tutta Europa. In occasione della pubblicazione della nuova Call di Creative Europe da parte dell’Agenzia Cultura della CE (EACEA), l’Associazione invita tutti gli interessati a partecipare a Novembre, presso la propria sede di Bruxelles, ad un meeting per approfondire gli indirizzi del nuovo bando e per conoscere – allo stesso momento – possibili organizzazioni partner con le quali imbastire una candidatura per la Deadline del 18 Gennaio (vedi le prossime news).

PROGETTI DI COOPERAZIONE: CALL ONLINE

Pubblicata dall'Agenzia Cultura della Comunità Europea la call di Creative Europe per i progetti di cooperazione.




Con due mesi di ritardo è stata pubblicata l'attesa Call 2017 dei Progetti di Cooperazione del Programma CREATIVE EUROPE. La scadenza per la presentazione delle candidature è il 23 Novembre. Open Street aisbl è a disposizione dei suoi soci per la formazione dei partenariati e l'assistenza sulla preparazione dei dossier di candidatura.

Europa Creativa è un programma quadro di 1,46 miliardi di euro dedicato al settore culturale e creativo per il 2014-2020, composto da due sottoprogrammi (Sottoprogramma Cultura e Sottoprogramma MEDIA)

Obiettivi generali:
1. promuovere e salvaguardare la diversità lingusitica e culturale europea;
2. rafforzare la competività del settore culturale e creativo per promuovere una crescita economica intelligente, sostenibile e inclusiva.

Pubblicazione bando: Ottobre 2016
Termine presentazione: 23 Novembre 2016
Comunicazione ai candidati: Maggio 2017

>>> COOPERAZIONE
Categoria 1 – Progetti di cooperazione su piccola scala
Partenariato: 1 project leader + 2 partner (3 diversi paesi)
Cofinanziamento UE: max 200.000 EUR (max 60% sul totale dei costi).
Durata: max 48 mesi

Categoria 2 – Progetti di cooperazione su larga scala
Partenariato: 1 project leader + 5 partner (5 diversi paesi).
Finanziamento UE: max 2.000.000 EUR.
Cofinanziamento UE: max 50% sul totale dei costi.
Durata: max 48 mesi

>>> NETWORKS
Members: 15 members (almeno 10 paesi differenti)
Finanziamento UE: max 250.000 EUR per anno.
Cofinanziamento UE: max 80% sul totale dei costi
Durata: 4 anni

>>> PIATTAFORME
Members: 10 members (almeno 10 diversi paesi)
Finanziamento UE: max 500.000 EUR per anno.
Cofinanziamento UE: max 80% sul totale dei costi
Durata: 4 anni.

Appello per presentazione di candidature: European Cooperation projects 2017
Per tutte le informazioni: https://eacea.ec.europa.eu/creative-europe

Il Giullare del Nobel ci ha lasciato !

Dario Fo, uno dei più grandi personaggi del teatro popolare mondiale, è scomparso all'età di '90 anni.




La scomparsa di Dario Fo, avvenuta il 13 Ottobre scorso, è una grande perdita per lo spettacolo popolare europeo. Premio Nobel per la letteratura nel 1997 "perché, seguendo la tradizione dei giullari medievali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi", in lui l'arte del Buffone raggiungeva altissimi livelli.

I suoi lavori teatrali facevano uso degli stilemi comici propri della commedia dell'arte italiana e sono stati rappresentati con successo nei 5 continenti. Tra i più conosciuti e rappresentati è il mitico "Mistero Buffo", uno spettacolo del 1969. Egli, unico attore in scena, recitava una fantasiosa rielaborazione di testi antichi in grammelot, traendone una satira tanto divertente quanto provocatoria.

Dario Fo ha stimolato la nascita e la diffusione in Italia del movimento del Teatro di Strada. Si è spesso battuto per la liberalizzazione degli spazi urbani nelle città italiane, e il sentimento politico è sempre stato un fondamento dei suoi spettacoli.

Della morte non aveva timore: "Se mi succede qualcosa, dite che ho fatto di tutto per campare !".

pag. 1 - 2 - 3 - (4) - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10



 

 

 

 

 

 

 

15 - 18 Maggio 2014
UMORE AZOKA
Feria de Artistas Callejeros in
Leioa (ES)
umoreazoka.org

6 - 15 Giugno 2014
SIBIU INTERNATIONAL THEATRE FESTIVAL in
Sibiu (RO)
sibfest.ro

21 - 28 Giugno 2014 VEREGRA STREET FESTIVAL
Montegranaro (IT)
veregrastreet.it

27-29 Giugno 2014
ROCHEFORT VILLE EN FÊTE in
Rochefort (FR)
rochefort-ville-en-fete.fr

04 - 06 Luglio 2014
LA STRADA
Internationales Strassenzirkus festival
Bremen (DE)
strassenzirkus.de

27 Giugno - 27 Luglio 2014
ULICZNICY
Międzynarodowy Festiwal Artystów Ulicy
Gliwice (PL)
ulicznicy.pl

04 - 07 Settembre 2014
FESTIVAL ULIČNIH SVIRAČA
Novi Sad (SRB)
ulicnisviraci.com

9 - 12 Ottobre 2014
OPEN STREET
INTERNATIONAL SHOWCASE, Milano (IT)
open-street.eu














Creative Commons License

OPEN STREET - Anno 2020 - Association International Sans But Lucratif - Rue Washington 40, Ixelles - 1050 Bruxelles (BE) - infoopen-street.eu